Chirurgia Vaginale

Chirurgia Vaginale


La Chirurgia vaginale è la tecnica di elezione nei casi di prolasso utero-vaginale.
Permette di “sfilare” l’utero dalla vagina evitando così tagli sull’addome. Viene anche utilizzata per correggere eccessivi rilassamenti della parete vaginale con correzione di cisto-rettocele.
La mobilizzazione della paziente è precoce entro le 24 ore anche in donne anziane evitando così i rischi legati all'immobilizzazione del paziente.
Molti interventi vaginali possono o devono essere eseguiti in anestesia peridurale.

Share by: